La Gastroscopia

È un esame diagnostico-terapeutico che consente di visualizzare la mucosa del primo tratto del canale digerente: esofago, stomaco e duodeno. L’esame si esegue mediante uno strumento, chiamato gastroscopio, costituito da un tubo flessibile di calibro variabile da 8 a 12 mm, a seconda dell’età del paziente.

Il tubo viene inserito attraverso la bocca del paziente e attraverso un sistema a fibre ottiche, l’operatore potrà vedere l’area di mucosa che interessa e prelevare contestualmente dei piccoli frammenti di mucosa che saranno successivamente analizzati da un anatomo patologo; questo perché l’esame in sé si limita ad una visione della parete del primo tratto dell’apparato digerente, sarà pertanto dirimente, ai fini della definizione diagnostica, l’esame istologico del campione.

L’esame si esegue in Day Service.

Scarica informativa
Guarda il video

Il Day Service

Gli esami endoscopici si eseguono in regime di DAY SERVICE che prevede due accessi. Nel primo accesso, solitamente il Lunedì o Venerdì, il paziente dovrà presentarsi, A DIGIUNO, alle ore 8.00 c/o il nostro ambulatorio di Gastroenterologia Pediatrica (piano -1 dell’Ospedale Giovanni XXIII) con impegnativa di DAY-SERVICE PER EGDS (PCA047).

 

In questa giornata il paziente sarà visitato e sottoposto ad esami di preparazione per l’anestesia: un prelievo ematico ed un ECG con valutazione cardiologica. La dimissione dal primo accesso è prevista per le 14 ma potrebbe anche essere anticipata. Il secondo accesso è nelle giornate di Martedì e Giovedì, alle ore 14.00, al IV piano dell’Ospedale Giovanni XXIII, c/o il reparto “Trambusti”.

È necessario conoscere ed attenersi alle seguenti informazioni:

  1. L’esame si esegue in anestesia generale, pertanto il paziente dovrà essere a digiuno, potrà fare colazione non oltre le ore 8 e bere solo acqua fino alle ore 12

  2. L’esame si esegue in sala operatoria, sarà quindi necessario: a) indossare pigiama e calze corte; b) non indossare collane, bracciali, orecchini o anelli; c) eliminare gli smalti per unghie da mani e piedi.

  3. L’accesso in sala non è in ordine d’arrivo ma dipende da scelte di carattere medico (es. l’età del paziente); I genitori possono accompagnare il bambino fino alla sala risveglio e non in sala operatoria.

  4.  L’esame ha una durata di circa 30 minuti, tuttavia sarà utile un periodo di osservazione, di circa due ore, successivo all’esame. Il paziente potrà riprendere ad alimentarsi dopo due ore dal termine dell’esame, è preferibile introdurre alimenti liquidi e non molto caldi (un brodo ad esempio).
  5. Vi sarà consegnata la lettera di dimissione dal DAY SERVICE, solitamente non prima delle 20.00, sulla quale troverete indicato il referto macroscopico dell’endoscopia ed eventuale terapia.
  6. Riceverete a casa, dopo circa 30 giorni, l’esito dell’esame istologico e l’indicazione ad una rivalutazione se necessaria.
Scarica informativa
Guarda il video